Whistler

I have been wanting to write this post for a very long time but never really felt in the mood for it. It’s quite hard to describe Whistler, as – to date – is one of my favorite places and probably one of the best I have ever been to. I loved it, from the…

Recipe: A Hearty​ Bowl of Thai Soup

I love soups, especially in winter. I find that a cozy winter Sunday must include a hot bowl of soup, spicy if you ask me, a cashmere plaid, a good book and a privileged view on the sunset, with a glass of wine in my hand. I made this recipe a while ago, but I…

Day 17 – I Am Afraid.

Between this week and next week, I am probably going to try my Back Squat PR. Remember on day 1, when I said I was going to work my ass off for the next weeks because I wanted a 100kg back squat? I literally worked my ass off, to get an ass. But let’s get…

I wasn’t there to quit.

What happens when you try your PR and it does not go as you wanted it? It hurts. It hurts real bad. You are in the gym/box and you cannot start crying. You cannot scream. BUT it hurts. That is what happened to me, a while ago. I had just reconfirmed my PR and wanted to…

You Could Be So Good at This BUT…

Have you ever had this type of conversation? When they tell you that without much effort you’re among the top10 of the class, and with just a bit more time you could become one of the best – not in the world of course, but at least in that peculiar niche environment the conversation took…

Storia di una delle esperienze più belle della mia vita

Vi avevo promesso che prima o poi vi avrei raccontato dell’Erasmus, di quella che tutt’ora considero una delle esperienze più belle della mia vita. E vi ho fatto attendere questo racconto, perché avevo bisogno di metabolizzare il tutto, di capire ciò che era cambiato in me. Di capire chi ero diventata. Quando sono partita da…

La Lettera di Referenza

Qualche settimana fa ho ricevuto la lettera di referenza scritta da un mio professore. Il suo esame è stato uno dei corsi più difficili che io abbia seguito finora, dal primo momento. Aveva infatti detto che sarebbe stato un corso di economia adatto a chiunque, anche chi non aveva basi economiche, o come dicono in…

La differenza la fai tu

Seduta in aeroporto, mi ripeto per l’ennesima volta che questa non è la fine, ma solo l’inizio. Lo ripeto fino a quando non riesco a tranquillizzarmi, fino a quando non sorrido di nuovo, tra me e me. Sono passati quasi otto mesi da quando ho lasciato l’Italia, la mia amata e odiata Italia. Da quella…

Ultimi Giorni d’Inverno

Il mio libro è ufficialmente in vendita! Volete un’anteprima della trama? Evelyn Dionfyld, figlia di una celebre campionessa degli sci, ha sedici anni e ne ha trascorsi già parecchi sulla neve. È cresciuta con l’obiettivo di affermarsi come una delle migliori atlete del suo Paese, con la speranza di affrontare le grandi competizioni internazionali. La sua…

Storia di una Bambina che da grande voleva fare la Expat

Quando ero piccola, a prescindere da cosa pensassi di voler diventare da grande quel giorno, o quella settimana, c’era sempre una condizione: andare all’estero. Sognavo di fare la Expat, ancor prima di conoscere la parola expat. Sognavo gli Champs-Elysees e rientrare dal lavoro passeggiando lungo la Senna; sognavo di guardare il tramonto oltre il Tower Bridge…

Mani In Pasta: l’italiano che non ti aspetti

Un tempo, quando viaggiavo evitavo quasi i miei connazionali. Era come una pausa dall’Italia. Vivere all’estero, invece, beh, vivere all’estero significa che nonostante tutto, quando conosci un italiano o un’italiana all’estero ti senti subito più vicina a lui o a lei, anche se le hai parlato solo per cinque minuti. Con Elisa è stato più…