#RamonaGoesToLondon

Sono in mega ritardo con questo post, o come dicono le persone molto BBritish i’m so late OMG, ma purtroppo causa telefoni morti per cause sconosciute e altri voli da prendere, ci è voluto qualche giorno per recuperare le fotografie. Ad ogni modo, pronti a sapere what happens when Ramona goes to London?

Si parte all 6:25 del mattino, quando, ahimè, abbiamo rischiato (per colpa mia che non mi sono svegliata) di perdere l’aereo. Ma va bene, la voglia di partire è tanta che presto ce ne dimentichiamo. Per qualche grazia di dio abbiamo la fast track, il che significa (altra grazia di dio) che abbiamo tempo di fare colazione da Bakery qualcosa, insomma, il posto con le tendine verde mela e bianche che vedete seguendo la direzione dei check-in. Aereo.. un, due, tre si vola! E la sottoscritta dorme (chi ha viaggiato con me lo sa bene!).

Arriviamo a Londra a casa di Marty, la giornata è fredda, ma le risate (e i cookies di NAC) scaldano quanto basta. Per la prima volta dopo tanto tempo facciamo sightseeing, giriamo per londra come turiste, perché Ramona non può andarsene da Londra senza aver visto tutto quanto. E allora vai di National Gallery, di Buckingham Palace, di Covent Garden, Oxford Street, Piccadilly Circus, Regent Street, St. James’s Park e chi più ne ha più ne metta. Cena da Steak & Co, ovviamente.

Il secondo giorno, iniziamo con una colazione dal Whole Foods Market a Kensington (non potevamo mica saltarlo, eh? per info riguardo alla possibilità che il WFM apra in Italia, rivolgetevi a Ramona). Poi, andiamo in centro centro, o meglio a Westminster Bridge… Dove, anziché la meravigliosa vista del Big Ben che si scopre passo dopo passo uscendo dalla metro, lo vediamo tutto chiuso e impalcato per il restauro. Bella lì! Ma non ci facciamo scoraggiare e andiamo in Parlamento, dove ho fatto la nerd per tipo un’ora, overexcited per aver visto la May di persona.

Poi camminiamo per tutta Southbank, fino ad arrivare allo Shard. Pausa lunch al Borough Market e poi andiamo a goderci il tramonto allo Shard. IMPAGABILE!

Ora, cosa accade sommando tre italiane a Londra che hanno voglia di far festa? Inizia con la voglia di un aperitivo e si finisce a casa di Emma, sul divano, dopo gli spritz e la pizza dai Fratelli La Bufala e dopo svariate gaffes e cavolate e quel che accade a Londra resta a Londra, sorry!

Torniamo da Marty che sono le due passate e la sveglia è tra…1 ora e mezza! YAY

Ma non importa, sono state poche ore ma buone. E come ha detto Ramona, sarà il primo di molti viaggi (speriamo!)

Have A Safe Journey!
Camilla

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s