Crossfit, Run, Repeat.

Allora, parliamoci chiaro. Fino allo scorso 21 settembre, io avevo gran poche idee su cosa fosse il crossfit. O meglio, sapevo della sua esistenza, sapevo che era tosto, e ricordo che una volta mi era stato proposto, nell’agosto 2014, di andare a fare crossfit a Windsor, in Canada, alle 5 del mattino. Ma a parte questo, più che un pio di video e qualche articolo random, io del crossfit non sapevo nulla. Certo, mi sarebbe piaciuto essere una di quelle persone che vanno al BOX, che fanno cinque WOD a settimana e si sentono potenti, ma non ho mai creduto facesse per me.

Tutt’ora, quando leggo il WOD del giorno mi viene male. Tutt’ora non so mai fino a che punto sia in grado di tollerare il crossfit. E tutt’ora, quando mi sento dire: puoi caricare ancora un po’ quel bilanciere, il mio primo pensiero è: no, ma non sta parlando con me, sono certa che ci sia qualcuno nella postazione in parte. E invece oggi, dopo esattamente un mese senza allenarmi, mi manca più il crossfit della corsa.

La verità è che, volente o nolente, devo al crossfit diversi punti a favore, che vi elenco di seguito.

  1. Le persone. Per l’amor del cielo, il mio odio per le persone nella maggior parte dei casi (vedi: in aereo, in autostrada ecc), resta ben saldo, ma quando si va in palestra, o al box (come dicono quelli veri), il punto fondamentale restano le persone. Perché in fin dei conti, sono loro a fare la differenza. E trovo che ci sia qualcosa di magico nel lavorare uno accanto all’altro, con pesi diversi, errori diversi, punti di forza e di debolezza diversi, ma facendo tutti la stessa fatica, uno accanto all’altro.
  2. Le calorie. Ora, so che sembrerà superficiale e tutto il resto, ma mettiamo le due cose a confronto. 1 ora di corsa, circa 10km, sono circa 500-600kcal. Avete mai guardato un’ora di crossfit? Se proprio proprio è una roba leggera, si superano le 600, di norma sono sempre sulle 700. Tutto ciò fatto al caldo di una palestra, in tempi relativamente brevi e con un consumo calorico post allenamento che è uno spettacolo.
  3. La forza. Non ho mai dato troppo peso a tutti quelli che sostenevano  che per correre forte il crossfit fosse una buona cosa, ma devo dire che avevano ragione. Il crossfit, insieme a mille altri fattori, ha contribuito a portarmi a 26:19 sui 5km e 53:08 sui 10, tempi che prima non vedevo manco col binocolo. (E che dopo questo mese continuerò a vedere forse col binocolo).
  4. La varietà. Non sai quale sarà il WOD. Non c’è mai lo stesso WOD due volte. Non sai mai cosa ti aspetterà. Sarai sempre moribondo alla fine.

E voi? Avete provato il crossfit? Lo amate o lo odiate?
Have A Safe Journey
Camilla

screen-shot-2012-03-01-at-1-36-08-am
P.C. Nerd Fitness
Advertisements

4 Comments Add yours

  1. Ciao, quando non puoi andare in
    Palestra puoi allenarti a casa.
    Io mi alleno tutti i giorni. Sto male se
    Non faccio almeno un’ora. Lo faccio nel mio fitness corner. EnhancedYoga è l’allenamento più duro, uno stile inventato da me, di yoga con carico pesi. Faccio inversions, wall, uso il corpo e tutto il suo peso. Sarei curiosa di vedere uno che fa crossfit come si trova col mio allenamento. Confermo che la corsa migliora potenziando il corpo. Succede anche a me con lo yoga.

    Liked by 1 person

    1. Camilla says:

      Io ho la fortuna di avere la palestra difronte a casa, il box a 5 minuti e quindi la maggior parte delle volte preferisco uscire e separare le due cose.
      Non dubito della difficoltà dello yoga, mia sorella maggiore è insegnante di yoga e propone un mix di crossfit + power yoga e si fa una fatica incredibile per tutta la lezione.

      Like

  2. Purtroppo il crossfit non da niente alla mente. Tutta socializzazionenda box e fisico ipertrofico. Io faccio yoga a casa oppure ovunque. Non ho nemmeno bisogno di un box. Fa bene alla mia mente oltre che al mio corpo. Mi serve un muro per esercitarmi con le headstands.

    Liked by 1 person

    1. Camilla says:

      Guarda, non subito che ci siano box dove il clima non sia dei migliori, ma credo che dipenda anche dai nostri obiettivi e dai coaches. Al crossfit clusone Carla ed Alex sono riusciti a creare un ambiente molto supportive e tranquillo, dove tutti sono i benvenuti. Io adoro questo, il supporto incondizionato che ci si dà, anche tra sconosciuti. Il condividere la fatica fianco a fianco. Il fatto che ognuno ci provi, come può.
      Poi chiaro, anche io quando ho bisogno dei miei spazi faccio una corsa per conto mio e via. Ma ad ogni cosa il suo tempo.

      Spero di essere stata esaustiva nelle risposte. Se per caso avessi altre opinioni o pareri da condividere, sarei felice di parlarne. Buone feste!

      Like

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s