SORRIDI fino a quando ti fanno male le guance

Ieri sono uscita a correre. Avevo appena finito l’esame più importante dell’anno. Altro che diete e sport, per sentirmi 10kg in meno è bastato firmare al voto.

Volevo fare un lungo, quello che in tabella era sabato ma sabato ero davvero presa dallo studio. E invece? Sono uscita di casa, ho corso per 6km sulla ciclabile, al momento non so ancora a che passo perché stavo pensando a tutt’altro, e poi? Quando è suonato il sesto chilometro, a fiato e a gambe stavo bene. Sarei potuta andare avanti per altri chilometri? Sì, avrei potuto. Ma avevo passato due settimane d’inferno, dormendo poco e studiando troppo. Andare avanti per altri chilometri sarebbe stato certo fattibile, ma mi avrebbe fatto bene in quel momento? No. Ero stanca. Non stanchezza di corsa. Stanchezza. E allora mi sono fermata, ho riempito la bottiglietta alla fontanella e poi ho ripreso.

Dopo due chilometri mi ha chiamato mio nonno. E di norma la chiamata sarebbe durata due minuti, ma è durata una decina e mi dispiaceva rispondere a monosillabi, così ho rallentato. Dopo poco, mi ha chiesto di raccontare dell’esame, così ho deciso di camminare. Non avrebbe avuto senso continuare a correre, volevo raccontare bene cosa fosse successo, anche perché so che la mia famiglia, e sopratutto i miei nonni ci tengono al fatto che stia facendo l’università.

Quando ho riattaccato, è partita la canzone Hall of Fame. Quella che chi mi conosce sa essere la mia canzone preferita in assoluto. Ed io mi sono ritrovata a sorridere come una folle, correndo, canticchiando, ridendo senza motivo. Se avesse piovuto sarebbe stato il meglio, ma anche col tramonto, sulla via di casa, tutto ha avuto più senso.

Yeah, You could be the greatest
You can be the best
You can be the king kong banging on your chest

You could beat the world
You could beat the war
You could talk to God, go banging on his door

You can throw your hands up
You can beat the clock
You can move a mountain
You can break rocks
You can be a master
Don’t wait for luck
Dedicate yourself and you can find yourself

Standing in the hall of fame
And the world’s gonna know your name
Cause you burn with the brightest flame
And the world’s gonna know your name
And you’ll be on the walls of the hall of fame

You could go the distance
You could run the mile
You could walk straight through hell with a smile

You could be the hero
You could get the gold
Breaking all the records
that thought never could be broke

Do it for your people
Do it for your pride
Never gonna know if you never even try

Do it for your country
Do it for your name
Cause there’s gonna be a day

When you’re, standing in the hall of fame
And the world’s gonna know your name
Cause you burn with the brightest flame
And the world’s gonna know your name
And you’ll be on the walls of the hall of fame

Be a champion, Be a champion,
Be a champion, Be a champion

On the walls of the hall of fame

Be students
Be teachers
Be politicians
Be preachers

Be believers
Be leaders
Be astronauts
Be champions
Be truth seekers

Be students
Be teachers
Be politicians
Be preachers

Be believers
Be leaders
Be astronauts
Be champions

Standing in the hall of fame
And the world’s gonna know your name
Cause you burn with the brightest flame
And the world’s gonna know your name
And you’ll be on the walls of the hall of fame

You could be the greatest
You can be the best
You can be the king kong banging on your chest

You could beat the world
You could beat the war
You could talk to God, go banging on his door

You can throw your hands up
You can beat the clock
You can move a mountain
You can break rocks

You can be a master
Don’t wait for luck
Dedicate yourself and you can find yourself

Standing in the hall of fame

E a quel punto, poco importava della corsa. Poco importava dei tempi. Io stavo sorridendo, al punto da avere male alle guance.

Have A Safe Journey!

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s