How To Deal With Training & All The Rest

On Sunday evening, when the week is almost over, I take a five minutes break, during which I start to think about the week to come. A new week means always a new beginning, a new opportunity to improve myself and to my lifestyle. It is easy to think only about the positive aspects, but life is full of negative ones. This is not being pessimistic, it only being realistic.

La domenica sera, quando la settimana è ormai finite, mi prendo cinque minuti di pausa, durante i quali rifletto sulla settimana in  arrivo. Una nuova settimana significa un nuovo inizio, una nuova opportunità per migliorare me stessa e il mio stile di vita. È però facile pensare solo ai lati positive, ma la vita è piena anche dei negative. Non si tratta di essere pessimisti, bensì di essere realisti.

(This photo is an exit-poll of a new special project – Questa foto è un’anticipazione di un progetto in cui mi hanno coinvolto)

A Special Project

Life is not only about training (or running) there are so many things we have to deal with! Most of the times it is hard to work or study for hours and then to have energies, time and lust to train. They say it is only about how bad you want it, but they lie and I proved it to myself this week.
It has been a nightmarish week this one in my school, we have had a lot of test (that are not ended yet) and I had to study a lot. How much? Well, from two and a half in the afternoon to eleven pm and, most of the mornings, my clock has rung at 5 am in the morning. No, all this study is not for a simple six, I like taking very good marks and, even if it costs me more effort, I believe it is worth.
There are a lot of negatives sides linked to my ambition, one of them is not having enough free time during exams’ weeks. This week I tried to do my best to train regularly, but I only got the chance to go to the gym once. I should have seen my personal trainer this afternoon but, as our free time didn’t match I will see her on Sunday morning… I have to tell this to my ski coach, does somebody volunteer? If yes, feel free to get in touch with me lol!

La vita non è fatta solo di allenamento (e corsa) ci sono così tante cose con cui dobbiamo fare i conti! La maggior parte delle volte è dura lavorare o studiare per ore e poi trovare le energie, il tempo e la voglia di allenarsi. Chi dice che riguardi solo quanto tu lo voglia, mente e ne ho avuto la prova questa settimana.
È stata una settimana da incubo a scuola, sì, siamo di nuovo alla fine dell’interperiodo e ho dovuto studiare tantissimo. Quando? Dalle due e mezza alle undici di sera e, la maggior parte delle mattine, la mia sveglia suonava alle cinque per ripassare. È vero, tutto questo studio non è stato per un banale sei, mi piace prendere ottimi voti e, anche se mi costa fatica, credo ne valga la pena.
Ci sono moltissimi lati negativi collegati con questa mia ambizione, uno di questi è non avere abbastanza tempo libero durante le settimane delle verifiche. Questa settimana ho provato a fare del mio meglio, ma sono riuscita ad andare in palestra solo una volta. Avrei dovuto vedere la mia personal trainer questo pomeriggio ma, poiché i nostri orari non combaciavano, la vedrò domenica mattina… devo dirlo al mio allenatore di sci, qualcheduno che lo facci al mio posto? Se si contattatemi!

That was Italian enlightment lol

Anyway, the most important lesson I learnt this week is about priorities. Yes, you are busy. Yes, you are tired. Yes, you have had a horrible day. But if you really care, you have to stand up and fight for your priorities. This week running wasn’t my priority, I admit it, but this doesn’t stop me from believing and doing it next week.

Comunque sia, la più importante lezione che ho imparato questa settimana riguarda le priorità. Sì, lo so, sei occupato, stanco, hai avuto una giornata orribile. Ma se ci tieni davvero, devi alzarti in piedi e combattere per le tue priorità. Correre non è stata la mia priorità questa settimana, lo ammetto, ma questo non significa che non lo sarà la settimana prossima.

About today? Lil’ stop to my beloved Miyabi in Bergamo: best sushi in town, trust me!

E riguardo ad oggi? Beh, ho pranzato da Miyabi a Bergamo, il migliore ristorante di sushi della città… la mia piccola ricompensa per i piccoli successi della settimana.

Temaki Chef Uramaki Chef Speciale Wakame

Then I met my new mother tongue teacher, who’s a legend. So, a new challenge has officially started, let’s do this!

Poi ho conosciuto il mio nuovo insegnante madrelingua, che è un mito. È così iniziata una nuova sfida, diamoci dentro!

London, Babe, London!

Last but not least, I got back to the kitchen, where I baked banana bread with my granny (I will post the recipe on Saturday) and I ended up meal prepping for tomorrow, for me and my family… #MealPrep: you are doing it right! Pancakes and Banana Bread leftovers.

Ultimo ma non meno importante, sono tornata in cucina, dove ho cucinato un Banana Bread con mia nonna (la ricetta verrà postata sabato) e ho finito col preparare e immagazzinare la colazione per domani per me e la mia famiglia: Pancakes e Banana Bread!

Breakfast Prep

Uh, and my dinner was delicious!

Ah, e la mia cena era deliziosa!

Dinner Was Lovely

I hope your day was nice too. If not, always remember a bad day doesn’t make you a bad person, it makes you human. Welcome to the club: there are 7 billion of us.

Spero che anche la vostra giornata sia stata piacevole. Se così non fosse, ricordatevi sempre che un brutto giorno non ci rende delle brutte persone, ci rende umane. Benvenuti nel club, siamo in 7 miliardi.

Have A Safe Journey! ♥

Love,
Camilla

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s